Siracusano Citti

GUGLIELMO BORREMANS TRA NAPOLI E SICILIA

Codice: 32465

Introduzione di Alessandro Marabottini - Fotografie di Enzo Brai.
Introduzione - Tavole - Bibliografia

  • Casa editrice: Arnaldo Lombardi
  • Luogo Edizione: Palermo
  • Anno: 1990
€ 40,00

31x20,5 cm., legatura in piena seta nera, titoli impressi in oro al piatto e al dorso, sopraccoperta con l'immagine "Figura di virtù" a colori, pp. 186 (2), 182 illustrazioni in bianconero e 34 tavole a colori, prima edizione, in italiano, ottime condizioni

Arnaldo Lombardi Editore, Istituto Edioriale in Sicilia, Collana Le forme e la storia 2- ...certamente è il Borremans che apre in Sicilia la stagione della grazia settecentesca nella pittura, importandola dai più indipendenti circoli artistici napoletani...un apparizione luminosa tra le ultime affaticate prove del barocco e la nuova ondata di retorica celebrativa che caratterizza la seconda generazione della pittura siciliana del Settecento, quella...dei Sozzi, dei D'Anna, dei Crestadoro...